Strumenti


opere recensioni vetrine club dei recensori Concorsi Le Gare E-Book Libri_d_Autore pubblicazioni forum EdoraOnline StoryMaker

giovedì 21 maggio 2009

Star Trek XI

Finalmente sono andato a vedere il film più atteso dell'anno (almeno per noi trekkers).
Star Trek XI esce nelle sale dopo i mezzi flop degli ultimi due film (L'insurrezione e Nemesis) e, se devo essere sincero, le aspettative non erano totalmente positive, in quanto il regista J.J. Abrams non ha mai avuto a che fare con questa serie Tv e sopratutto l'aver dichiarato che "...questo film l'ho fatto sopratutto per chi non conosce Star Trek" ha gettato nel panico tutti noi fan.
Una volta in sala, però, mi sono subito ricreduto!
Il film a me è piaciuto tantissimo, azioni mozzafiato, effetti speciali e la colonna sonora perfetta. Un mix ben riuscito che sicuramente riaccenderà la passione di noi fan, leggermente sopita dopo gli ultimi due film.
Mi è piaciuta la caratterizzazione dei personaggi, in particolar modo Spock e McCoy (ma da oggi sono innamorato ufficilamente di Uhura) e la rivisitazione dell'Enterprise, davvero incredibile.
L'unica cosa che non ho gradito molto è stata la sala macchine dell'astronave che ricorda molto più i capannoni della Fiat che altro.
Comuque, se devo dare un voto complessivo, dò un bel 9.
Complimenti a tutto il gruppo della Uss Nautilus che ha portato un pò di colore e tanto Star Trek nel multisala.

La foto che segue è dedicata a uno sparuto gruppo di persone che pensava che il movimento di Star Trek in puglia fosse morto.

6 commenti:

  1. Ho aggiunto per sbaglio questo post e so che non centra niente con il blog.
    Il problema è che non so come cancellarlo!!!

    RispondiElimina
  2. No no, lascialo pure!
    E chi l'ha detto che non c'entra niente? :-)

    RispondiElimina
  3. Ma come sei riuscito ad aggiungerlo per sbaglio? Hai sbagliato a calibrare il teletrasporto? ^__^;;

    RispondiElimina
  4. CMT, se tu fossi un Nasfer capiresti molte cose ahahahha

    RispondiElimina
  5. Questo è proprio uno dei sintomi dell'appartenenza ai Nasfer: compiere delle azioni senza sapere il perchè

    RispondiElimina
  6. Più che altro è il "come" il problema, non il "perché" ^_-

    RispondiElimina