Strumenti


opere recensioni vetrine club dei recensori Concorsi Le Gare E-Book Libri_d_Autore pubblicazioni forum EdoraOnline StoryMaker

domenica 20 novembre 2011

Un passo indietro - romanzo di Massimo Baglione


Un passo indietro - romanzo di Massimo Baglione

Se si vuole progredire veramente nello sviluppo umano, perché solo l'uomo è importante, solo l'uomo è il centro di tutto, occorre avere il coraggio di superare l'uomo stesso e volere l'oltre-uomo. (Nietzsche)

Il secondo romanzo di Massimo Baglione, ma il primo a essere pubblicato.
Narra di una fantascienza postumana, nanotecnologica e inquietante.
Copertina di Paolo Maccallini.

Il titolo "Un passo indietro" vuole rappresentare ciò che spesso la Natura compie usando il suo strumento primario: la Selezione naturale. Identifica, inoltre, il passo indietro che un gruppo terroristico (gli Indietristi) faranno compiere all'Umanità mediante un loro atto terroristico. Un passo indietro, in sostanza, per compierne uno più grande in avanti.
Sin dagli arbori della vita, ogni organismo si è evoluto vincendo o perdendo le numerose prove a cui la Selezione li ha sottoposti. I dinosauri, per esempio, hanno regnato per milioni di anni e sono poi spariti in un attimo. In quel caso la Natura si può dire che ha compiuto "un passo indietro" per far compiere "un passo avanti" all'Evoluzione. Così è stato per chissà quante altre forme di vita.
La stessa cosa è successa in questo romanzo: la Natura, complice la follia dell'Uomo, fa un passo indietro cancellando l'Umanità e riparte con una nuova forma di vita che, seppur artificiale, contiene quell'Intelligenza tanto preziosa e importante per l'intero Universo. Tuttavia si tratta di una artificialità destinata a diventare naturale.
L'importante, quindi, non è l'Umanità (che in confronto all'Universo è nulla), ma l'Intelligenza che essa contiene, che viene dunque salvaguardata con ogni mezzo, migliorata e trasportata da esseri superiori e, forse, migliori: gli Uomini+.
Tim, il protagonista principale, per rendere possibile tutto ciò e rimediare alle sciagurate azioni degli Indietristi, propone la soluzione del Backup dei cervelli.
La letteratura è zeppa di racconti che trattano questa tematica; sono state prodotte anche numerose pellicole, ma nessun autore o regista (che io sappia) ha approfondito l'aspetto psicologico e operativo di tale soluzione.
Questo libro ci vuol provare.

Il libro è disponibile presso http://ilmiolibro.kataweb.it/schedalibro.asp?id=665662 dove potete anche visionarne un'anteprima.
Per infoe commenti: www.braviautori.com/forum/viewtopic.php?t=3752
Per le altre nostre pubblicazioni: www.braviautori.com/pubblicazioni.

Nessun commento:

Posta un commento